Le persone appartenenti alla comunità LGBTQIA+ rimangono soggette a numerosi vissuti di stigmatizzazione, vittimizzazione e marginalizzazione, sperimentando serie conseguenze a livello di salute fisica e mentale. In quest’ottica risulta fondamentale il contributo della psicologia e della psicoterapia per poter offrire percorsi di sostegno e intervento psicoterapico mirati, a seconda delle necessità della persona LGBTQIA+, alla trasmissione di informazioni scientificamente corrette, che destrutturino falsi miti e credenze, all’affiancamento durante il delicato processo di coming out o alla cura di un’eventuale sintomatologia legata al trauma.

Richiesta consulenza:

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Nome e Cognome
Indicare la fascia oraria in cui si preferisce essere ricontattati (anche più scelte):
Indicare il tipo di problema (anche più scelte):