Potenza della natura: tramonto con albero
Famiglie di metafore

Famiglie di metafore: La Natura

Questa famiglia di metafore è una di quelle che andavano bene anche nella notte dei tempi. La natura fa parte di noi e, anche se viviamo in una città, non possiamo rimanerne separati. Così creiamo parchi, giardini, adottiamo animali e costruiamo usando materiali che provengono dal regno naturale.

Un esempio rigoglioso

Mi hai promesso mari e monti e per questo ho fatto fuoco e fiamme con tutti, ho fatto terra bruciata, ma alla fine le mie sono sembrate parole al vento. Ora mi ritrovo nel bel mezzo di una tempesta. Pensavo che avrei visto le stelle, e anche se non volevo la luna, ho dovuto rendermi conto che il tuo è proprio un cuore di pietra. Per fortuna dopo il temporale c’è sempre il sereno e so che non sono una frana come tu pensi. Mi basterà attendere un vento favorevole per ricominciare da capo.

Come avete potuto leggere qui sopra ci sono tantissime espressioni comuni che riguardano questo ambito ed è molto interessante notare come rendano bene se combinate in uno stesso testo. E’ molto importante per la percezione che ci crea nel destinatario che ci sia la maggior coerenza possibile nella scelta delle metafore. Altrimenti si rischia di creare immagini contrastanti che stonano, sballottando di qua e di là l’inconsapevole lettore.

La forza della Natura

Maestose onde ricordano la potenza della natura

Molte espressioni metaforiche che contemplano la natura si riferiscono alla sua forza e alla minaccia che vi si nasconde:

  • stiamo andando contro vento
  • vedo nuvole all’orizzonte
  • è stato un fulmine a ciel sereno
  • questo evento è un terremoto
  • siamo finiti in un mare in burrasca

A volte invece, la natura si rivela una metafora benevola:

  • è un vento favorevole questo
  • mi lascio trasportare dalla corrente
  • sei un vero ciclone di idee
  • dobbiamo gettare acqua sul fuoco
  • mi lascio cullare dalle onde

Siamo profondamente influenzati dal contesto ambientale in cui viviamo ed è sempre curioso individuare nel linguaggio di ogni giorno quante volte i fenomeni naturali facciano da padrone.

Il duro lavoro nei campi

Anche le metafore agricole sono parte di quelle relative alla natura, anche se possono costituire una categoria a se stante. Il tutto dipende dall’uso che ne vogliamo fare. Frasi come:

  • raccogliere i frutti del nostro lavoro
  • dobbiamo seminare bene per avere un buon raccolto
  • i nuovi prodotti che vogliamo portare nel mercato

si prestano egregiamente per contesti lavorativi e, se usati sapientemente, possono rivelare molto del modo in cui è organizzata un’azienda. Ciò permette anche di trovare soluzioni a problemi organizzativi o di elementi contrastanti nel business model che non permettono la “crescita” attesa e che potrebbero essere del tutto ignoti agli stessi manager (si, quello che propongo è un approccio assolutamente sconosciuto, pur essendo sotto il naso di tutti).

Alla fine arriva il sereno

Saper attingere a varie fonti metaforiche, alle famiglie come le chiamo in questo sito, permette di espandere i propri orizzonti e far emergere nuove terre che sembravano nascoste nelle profondità del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *